Corriere dello Sport

Pugilato

Vedi Tutte
Pugilato

Boxe, Pacquiao-Mayweather: il match del secolo si farà!

Secondo una fonte vicina al pugile filippino sono stati ultimati gli ultimi dettagli economici per quello che si annuncia come l'incontro più ricco nella storia del pugilato: in palio circa 220 milioni di euro

 Mattia Mallucci

domenica 15 febbraio 2015 15:47

ROMA - L'incontro più ricco nella storia della boxe si farà. Floyd Mayweather e Manny Pacquiao hanno sciolto le riserve (soprattutto economiche), e hanno deciso di incrociare i guantoni dopo anni di tentennamenti. Una fonte vicina a Pacquaio ha rivelato al 'Sunday Telegraph' che il pugile filippino ha completato ieri gli ultimi dettagli contrattuali e che MNayweather dovrebbe firmare a breve e annunciare l'ufficialità del match, dal valore stimato di circa 220 milioni di euro, nei prossimi giorni. Mayweather era a New York venerdì scorso, per una sessione di shopping sfrenato durante la quale ha speso migliaia di dollari in gioielleria. Secondo le indiscrezioni vedono il pugile americano, al momento imbattuto, porebbe fare l'annunncio già questa sera (nella notte italiana) in occasione dell'All Star Game della Nba in programma al Madison Square Garden.

L'ACCORDO - "Manny ha firmato il suo accordo al cento per cento", ha rivelato la fonte al "Telegraph"- Adesso dipende solo da Mayweather chiuderlo, e annunciare l'incontro". Lo stesso Pacquiao ha dichiarato di essere tornato ad allenarsi nelle Filippine per il suo prossimo ioncontro. Recentemente Mayweather aveva poi detto alla Cbs che, con ogni probabilità, il match si sarebbe potuto tenere il prossimo 2 maggio. Successivamente, complici dei problemi sull'intesa economica, la situazione era tornata in stallo. L'ultimo faccia a faccia tra i due pugili a Miami ha, però, riattivato le negoziazioni e le parti hanno convenuto che l'incontro si disputerà all'MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, dove Mayweather ha disputato i suoi ultimi dieci match e Pacquiao cinque dei suoi ultimi sette.

MONEY, MONEY - Le negoziazioni, che sono andate avanti dallo scorso novembre, non sono state particolarmente semplici proprio per i tanti soldi in palio. A quanto pare il manager di Mayweather, Al Haymon, si è assicurato che al suo assistito vada il 60 per cento della borsa, con il restante 40 per cento destinato a Pacquiao. Mayweather, 38 anni a breve e 47 vittorie di cui 26 per ko in carriera, potrebbe portare a oltre mezzo miliardo di dollari i gudagni ottenuti dai suoi incontri. A rischio contro il 36ennePacquiao c'è, però, la reputazione di pugile imbattuto. Ma è molto probabuile che "Money" Mayeather, lo sportivo più ricco al mondo in questo momento, avrà modo di consolarsi.

Per Approfondire