Boxe: Joshua campione del mondo, Klitschko perde per ko

Il pugile inglese ha vinto l'incontro leggendario contro l'ucraino 41enne dopo 11 riprese
Boxe: Joshua campione del mondo, Klitschko perde per ko© REUTERS

LONDRA (INGHILTERRA) - Doveva essere un match spettacolo per rilanciare la boxe mondiale e così è stato tra atterramenti, sangue, sudore e provocazioni.

Boxe: Joshua è il re del mondo, lo scontro con Klitschko
Guarda la gallery
Boxe: Joshua è il re del mondo, lo scontro con Klitschko
In uno stadio di Wembley completamente trasformato dal calcio al pugilato con un tutto esaurito da 90.000 spettatori, a prevalere tra l'idolo di casa Anthony Joshua e l'ex campione del mondo ucraino Wladimir Klitschko è l'inglese che parte bene per farsi riprendere nel bel mezzo del match e poi trionfare nel finale per ko tecnico. Klitschko va al tappeto per la prima volta all'inizio del quinto round, ma poi si 'riparte' bene mandando giù il suo avversario nella ripresa successiva e riportando il match in equilibrio. E quando l'incontro sembrava avviarsi alla conclusione rimettendosi alla decisione dei giudici ecco il colpo di scena:
Joshua-Klitschko: Wembley trasformato in ring per il match dell'anno
Guarda la gallery
Joshua-Klitschko: Wembley trasformato in ring per il match dell'anno
alla 11ª ripresa Joshua si scatena mandando al tappeto per due volte Klitschko costringendo l'arbitro a chiudere l'incontro per ko tecnico per la gioia del pubblico di Wembley. A Joshua la riunificazione delle cinture dei pesi massimi (Wba e Ibf) e la soddisfazione di aver dato alla boxe mondiale per guardare con rinnovata fiducia al suo futuro.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti