È morto Pernell Whitaker: la boxe dice addio a una leggenda
Pugilato
0

È morto Pernell Whitaker: la boxe dice addio a una leggenda

Un incidente stradale a Virginia Beach gli ha tolto la vita. Era stato oro olimpico e campione del mondo in quattro categorie di peso. Aveva 55 anni

LOS ANGELES - L'ex pugile, oro olimpico e campione del mondo in quattro categorie di peso, Pernell Whitaker è morto dopo un incidente stradale a Virginia Beach. Lo ha confermato la polizia. Il 55enne statunitense è stato travolto da un veicolo ad un incrocio ed è morto per le ferite riportate. Whitaker era considerato uno dei più grandi pugili della sua generazione, un abile tecnico che ha avuto una carriera di successo dopo aver vinto l'oro nei pesi leggeri alle Olimpiadi del 1984 a Los Angeles. In 46 incontri da professionista ha vinto 40 volte (17 ai punti) e perso 4. Ha conquistato titoli mondiali nei pesi leggeri, superleggeri, welter e superwelter. Whitaker, soprannominato 'Sweet Pea', è stato nominato combattente dell'anno dalla rivista 'Ring' nel 1989 e nella prima metà dei '90 è stato considerato uno dei migliori pugili al mondo. Tra gli avversari affrontati in carriera, Julio Cesar Chavez e Oscar de la Hoya. Whitaker si è ritirato definitivamente in seguito ad una sconfitta contro Carlos Bojorquez nell'aprile 2001.

Tutte le notizie di Pugilato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...