Tyson voterà per la prima volta all'età di 54 anni: "Sono orgoglioso"

La leggenda della boxe aveva perso il diritto di voto a causa della sua fedina penale sporcata dalle varie accuse, fra cui quella di stupro, che lo hanno portato alla condanna nel '92

© Maxppp/LaPresse

ROMA - Mike Tyson voterà per la prima volta all'età di 54 anni. La leggenda del pugilato americano aveva perso il suo diritto di voto in seguito alla condanna del 1992 per varie accuse, fra cui quella di stupro, che gli costarono 6 anni di carcere, poi accorciati a tre. L'ex campione del mondo dei pesi massimi ha accolto la notizia con molta felicità, esternata sul suo account Twitter ufficiale: "Questa sarà la prima volta che voto. Non avrei mai pensato di poterlo fare a causa dei miei precedenti penali. Sono orgoglioso di poterlo finalmente fare". Sono queste le parole di Tyson che ora riuscirà a votare grazie ad una legge del Nevada, stato in cui risiede, che ripristina il diritto di voto ai condannati previo rilascio di prigione entro il 2019.

Commenti