Pugilato, Sperandio nuovo campione italiano mediomassimi

Nella serata anche il match per il titolo categoria Supergallo femminile, dove si sono affrontate le romane Maria Cecchi e Anna Lisa Brozzi

ROMA - Al PalaSantoro serata pugilistica di successo, rigorosamente a porte chiuse e secondo le direttive del protocollo federale anti-Covid. Due incontri per titoli italiani: il primo per la la corona della categoria Supergallo femminile, dove si sono affrontate le romane Maria Cecchi e Anna Lisa Brozzi, e il verdetto di questo incontro ha visto prevalere Maria "Russian" Cecchi (98-93, 97-94, 97-94); il secondo è stato l'attesa sfida per il titolo Italiano dei Mediomassimi, vacante, tra il romano Adriano Sperandio e l'abruzzese Luca Spadaccini. La cintura di campione d'Italia, dopo un match a ritmo serrato, è andata a Sperandio che, con tecnica ed esperienza (ben 104 match da dilettante) ha superato Spadaccini ai punti con verdetto unanime (98-93, 97-93, 98-92). Ora la boxe Pro della BBT Boxing Team proporrà venerdì 27 novembre a Fondi, in provincia di Latina, la sfida per il titolo iridato Ibo dei Superpiuma tra Michael Magnesi e lo svizzero Patrick Kinigamazi, match a suo tempo rinviato in quanto il pugile elvetico era risultato positivo al Covid-19.

Da non perdere



Commenti