Tyson, la maratona di sesso e il primo ko in carriera

Il pugile svela, nella sua autobiografia, le cause della sconfitta contro James Douglas
"Tutti hanno un piano fino a quando non li colpisco in bocca"© Getty Images

ROMA - Poco più di ventuno anni fa, l'11 febbraio 1990, Mike Tyson subì in Giappone la prima sconfitta della sua carriera, contro l'americano James Douglas, dopo trentasette vittorie. Tyson ha rivelato nella sua autobiografia quali furono le cause della sconfitta. “Non volevo combattere. Tutto ciò che mi interessava era fare festa e fare sesso con donne” ha spiegato nella sua autobiografia. "In quei giorni in Giappone ho fatto sesso con le cameriere e ho incontrato una giovane donna giapponese con cui avevo fatto sesso. Quando mia moglie andava a fare la spesa, io andavo nella stanza di questa ragazza. È così che mi sono allenato per il combattimento. Il giorno prima ero con due cameriere contemporaneamente. E poi con altre due ragazze” ha raccontato Tyson.

Tyson produce cannabis: "Ne fumo 40 mila dollari al mese"
Guarda il video
Tyson produce cannabis: "Ne fumo 40 mila dollari al mese"

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti