Fury manda ko Wilder e si conferma campione dei pesi massimi

Il britannico, ancora imbattuto in 32 incontri, mantiene la sua cintura Wbc
Fury manda ko Wilder e si conferma campione dei pesi massimi© EPA

LAS VEGAS (USA) - Tyson Fury ha battuto ieri sera a Las Vegas per la seconda volta consecutiva Deontay Wilder, per ko nell'undicesimo round, ed è riuscito a confermarsi campione dei pesi massimi. Il britannico, che è ancora imbattuto in 32 incontri, compreso un pareggio concesso nel dicembre 2018 contro l'americano, ha dominato l'incontro ma è anche caduto due volte a terra, rialzandosi in entrambe le occasioni. "Come diceva il grande John Wayne, 'sono fatto di ghisa e acciaio, piccola!'. Sono finito due volte a terra, soffrivo. Wilder è un grande pugile. Ed è un uomo duro, che ho colpito duramente. E' stata una grande sfida, degna delle più grandi trilogie della storia. Spero che il 9 ottobre 2021 passi alla storia. Ho sempre detto che ero il migliore al mondo e che Wilder era il secondo migliore. Non dubitate mai di me. Nei momenti difficili, sarò sempre all'altezza del compito" ha detto Fury al termine della sfida.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti