Corriere dello Sport

Rugby

Vedi Tutte
Rugby

Rugby, cambi temporanei anche per trauma cranico

© GETTY IMAGES

Dall'1 agosto sarà possibile sostituire, in attesa dell'ok medico, un giocatore che abbia ricevuto un colpo in testa

 

venerdì 15 maggio 2015 17:59

Piccola rivoluzione nel rugby. A partire dall’1 agosto 2015, sarà possibile sostituire temporaneamente un giocatore che mostri i sintomi di un possibile trauma cranico. Espletati i controlli medici prescritti dal protocollo, lo staff sanitario indicherà se il giocatore potrà riprendere il gioco o la sostituzione dovrà trasformarsi in definitiva.
Le sostituzioni temporanee sono già utilizzate da tempo per le ferite sanguinanti e per rimpiazzare piloni o tallonatori che abbiano ricevuto un cartellino giallo.

Per Approfondire