Corriere dello Sport

Rugby

Vedi Tutte
Rugby

All Blacks, maglia vintage per restare in cima al mondo

All Blacks, maglia vintage per restare in cima al mondo

Svelata la casacca dei campioni del mondo per Inghilterra 2015: si rifà a quella degli Originals del 1905

 Francesco Volpe

mercoledì 1 luglio 2015 17:36

Gli All Blacks del 2015 come i loro antenati del 1905, i mitici Originals. E’ l’idea portante dell’Adidas nella confezione della maglia della Nuova Zelanda per la Coppa del Mondo di settembre in Inghilterra. Il design si ispira alle casacche del primo tour ufficiale dei neozelandesi nelle Isole Britanniche e in Francia, quello in cui si meritarono l’appellativo di All Blacks. Quelle maglie avevano il colletto chiuso da lacci, un giogo di cuoio a cingere petto e spalle e una felce argentata un po’ più grande e decisamente meno stilizzata di quella attuale. Il nuovo design ripropone il disegno del giogo di cuoio attraverso una serie di righine argentate che vanno da una spalla all’altra. “Indossare una maglia che rappresenta la fiera eredità della nostra nazione e i successi della squadra dal 1905 ad oggi significa molto per noi” ha commentato lo storico capitano Richie McCaw, alla sua quarta campagna di Coppa del Mondo. In Inghilterra gli All Blacks difenderanno il titolo vinto in casa nel 2011.
Tra il 1905 e il 1906, gli Originals viaggiarono per le Isole Britanniche e la Francia vincendo 34 dei 35 incontri disputati, inclusi quattro dei cinque test-match. L’unica sconfitta arrivò a Cardiff, contro il Galles (0-3), a causa della celebre meta ingiustamente annullata a Bobby Deans. Gli Originals non furono i primi neozelandesi a sbarcare in Europa - la primogenitura spetta ai Natives, selezione maori (con soli quattro bianchi), che arrivò nel 1888 - ma restano i primi ad aver giocato in veste ufficiale.

Per Approfondire

Commenti