Corriere dello Sport

Rugby

Vedi Tutte
Rugby

Rugby All Blacks, l'accusa: «Morte Lomu? Usavamo troppa creatina...»

Rugby All Blacks, l'accusa: «Morte Lomu? Usavamo troppa creatina...»
© EPA

Joeli Vidiri, ex compagno di squadra del rugbista neozelandese deceduto lo scorso novembre, punta il dito contro gli integratori: «Ci veniva data una bella confezione grande di creatina, ce la portavamo a casa e la usavamo»

Sullo stesso argomento

 

martedì 1 marzo 2016 11:44

ROMA - «Anche la creatina dietro la morte di Lomu». L'accusa arriva da Joeli Vidiri, ex compagno di squadra di Jonah Lomu, il rugbista neozelandese deceduto lo scorso novembre.
Vidiri, che soffre degli stessi problemi renali che hanno portato alla morte di Lomu, punta il dito contro gli integratori: «Ci veniva data una confezione grande di creatina - racconta in un'intervista al Daily Telegraph -, ce la portavamo a casa e la usavamo. Non ricordo quanto ne prendevamo, ma di sicuro prima e dopo ogni allenamento. Ora mi chiedo “Perché proprio noi?”. Sarei felice se qualcuno presentasse uno studio per spiegarci i possibili effetti collaterali e per aiutare i ragazzi che prendono oggi la creatina. Lomu? Anche lui assumeva la creatina anche se credo in quantità minore perché già prendeva le medicine per i reni».
 
 
SMENTITA - John Mayhew, ex medico degli All Blacks, smentisce categoricamente le accuse di Vidiri: «Jonah non ha mai preso creatina. Sapevamo dei suoi problemi renali, quindi non gliel'avremmo mai data. Non è una sostanza vietata, ma io consiglio a chi ha problemi di reni di non assumerla».
 
 

Articoli correlati

Commenti