Corriere dello Sport

Rugby

Vedi Tutte
Rugby

Samsung e Dominguez contro il cyberbullismo

Samsung e Dominguez contro il cyberbullismo
© Lapresse / PA

Iniziato oggi a Ravenna il campus dedicato al rugby dell'ex fuoriclasse azzurro. L'azienda coreana ha organizzato attività per spiegare ai ragazzi i rischi di comportamenti sbagliati in Rete.

Sullo stesso argomento

 Andrea Ramazzotti

lunedì 4 luglio 2016 12:40

MILANO - Samsung sarà presente con #OFF4ADAY al Diego Dominguez Rugby Camp, iniziativa voluta dall’ex campione mondiale per introdurre al rugby, alla sua pratica e ai suoi valori 50 ragazzi dai provenienti da tutta Italia. L'azienda coreana, impegnata a promuovere una cultura dell’innovazione e del digitale, ma anche attenta ai rischi che i più giovani possono correre per un utilizzo scorretto delle nuove tecnologie, ha così dato il suo contributo volto a sensibilizzare il grande pubblico sul cyberbullismo, uno dei problemi crescenti della società moderna. Il Diego Dominguez Rugby Camp è iniziato oggi a Ravenna e terminerà venerdì: all'appuntamento sarà presente un team di esperti in una serie di attività e giochi creati ad-hoc per far conoscere ai giovani partecipanti il fenomeno del bullismo online e le sue conseguenze. Attraverso l’utilizzo condiviso di una rete reale – il telo di un paracadute – i ragazzi saranno portati a riflettere sull’impatto che alcuni atteggiamenti scorretti online possono avere sugli altri e saranno aiutati a prendere consapevolezza del significato dei messaggi condivisi online e dei possibili rischi promuovendo al contempo valori quali il rispetto dell’identità e delle differenze, della stima dell’altro e delle emozioni. “Il cyberbullismo coinvolge in Italia 1 adolescente su 3 ed è ormai diventato anche nel nostro Paese un fenomeno allarmante, da affrontare con la massima urgenza per aiutare i nostri ragazzi a sentirsi sicuri sempre, sia online sia nella vita reale” ha spiegato Mario Levratto, Head of Marketing & External Relations di Samsung Electronics Italia. “Con #OFF4ADAY sono stati oltre 1800 i ragazzi che hanno chiesto aiuto o anche solo informazioni sul cyberbullismo: numeri importanti, che sottolineano una necessità reale alla quale Samsung e Moige hanno risposto in modo concreto e deciso”.

COSA E' - #OFF4aDAY, partito ad ottobre 2015, ha visto l’attivazione da parte di Samsung e Moige del primo servizio di supporto dedicato al cyberbullismo attraverso l’attivazione di un numero gratuito a cui scrivere, 393 300 90 90 e un indirizzo mail, help@off4aday.it gestito da un team di psicologi specializzati. La campagna di lancio del servizio – avvenuto lo scorso 19 ottobre -  ha visto Samsung oscurare tutti i suoi canali di comunicazione per un’intera giornata, come gesto simbolico per informare sui rischi del bullismo online e ha invitato tutti a diventare portavoce del forte messaggio contro il cyberbullismo, condividendo il numero di supporto e l’indirizzo e-mail, modificando il proprio profilo sui canali social con l'hashtag #OFF4aDAY, diffondendo l’iniziativa e pubblicando post di sensibilizzazione sul tema. Un forte sostegno è arrivato dagli oltre 50 volti noti del mondo dello spettacolo, dello sport e Youtubers che volontariamente hanno deciso di “spegnersi” insieme a Samsung. Per massimizzare la sua efficacia, il progetto è proseguito con un percorso di sensibilizzazione e approfondimento sul tema in oltre 2.000 scuole distribuite su tutto il territorio italiano per insegnare un uso consapevole di Internet e delle nuove tecnologie. Le scuole sono state invitate a partecipare a «#OFF4aDAY – Today is our school’s turn», che ha previsto la produzione di elaborati focalizzati sul cyberbullismo e che ha premiato una scuola pugliese con la dotazione di una classe digitale Samsung.

Articoli correlati

Commenti