Italia, Parisse: "Vogliamo vincere mettendo in campo il nostro rugby"

Domani l'amichevole contro la Russia in vista della prossima Coppa del Mondo
Italia, Parisse: "Vogliamo vincere mettendo in campo il nostro rugby"© Getty Images

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Il cammino di preparazione dell'Italrugby verso la Coppa del Mondo prosegue. Gli azzurri affronteranno domani la Russia a San Benedetto del Tronto e capitan Sergio Parisse ha fatto il punto sul momento della squadra: "Abbiamo rispetto per la Russia ma vogliamo vincere mettendo in campo il nostro rugby. I carichi di lavoro in questo periodo son intensi, un po' di stanchezza potrebbe essere fisiologica. Saremo al massimo per l'esordio del 22 settembre contro la Namibia, la preparazione è stata ben bilanciata senza avere carichi mentali eccessivi, arriveremo in forma fisicamente e pronti dal punto di vista del ritmo del gioco".

Un test importante

Dopo aver perso contro l'Irlanda a Dublino, l'Italia guarda avanti: "Sarà una prova importante per capire le nostre condizioni dal punto di vista fisico e tecnico, visto che giocheremo contro un avversario con cui non siamo abituati a giocare. Per Conor sarà l'ultima chance per scegliere i 31 da portare al Mondiale". Parisse non si sottrae alle domande sulla Coppa del Mondo: "Namibia Canada in pochi giorni saranno gare impegnative. Sarà fondamentale gestire bene questo aspetto: dobbiamo vincere queste due partite per giocarci il passaggio del turno contro il Sudafrica. Ora il focus resta su di noi e sulla nostra preparazione e poi penseremo agli avversari al Mondiale".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti