Mondiale di rugby, Giappone-Russia 30-10 nel match inaugurale

I padroni di casa commettono un errore in apertura di partita, superano l'emozione e poi dilagano. Per i nipponici anche un punto di bonus per le quattro mete realizzate
Mondiale di rugby, Giappone-Russia 30-10 nel match inaugurale© Getty Images
TagsGiapponeRussiaRugby

TOKYO (Giappone) – Vittoria del Giappone padrone di casa nella gara inaugurale della Coppa del Mondo di rugby: la nazionale nipponica ha superato 30-10 la Russia. Nonostante il sostegno del pubblico il Giappone ha sofferto l’emozione nel primo tempo: al 5’ Matsushima si lascia sfuggire clamorosamente l’ovale dalle mani, regalando la meta ai russi, che si portano sul 7-0 con la trasformazione. Soltanto a ridosso dell’intervallo il Giappone compie il sorpasso sugli avversari, andando a risposo in vantaggio 12-7. Sciolti gli indugi nella ripresa, i padroni di casa dilagano, chiudendo sul 30-10 il match. Grazie alle quattro mete realizzate, tre di Matsushima e una di Labuschagne, il Giappone ottiene un punto di bonus previsto da regolamento, oltre ai quattro per la vittoria. Nella Russia l’unica meta porta la firma di Golosnitsky.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti