Corriere dello Sport

Italia-Sudafrica, De Carli: “Match preparato nel migliore dei modi”
© EPA
Rugby
0

Italia-Sudafrica, De Carli: “Match preparato nel migliore dei modi”

Le parole dell’allenatore della mischia azzurra alla vigilia della sfida contro gli Springboks nel Mondiale di rugby: “Sarà fondamentale la componente mentale”

SHIZUOKA (Giappone) - Diminuiscono le ore che dividono l'Italrugby dalla terza sfida mondiale, aumenta l'attesa. Meteo incerto con alternanza di sole e una pioggia stile inglese hanno accolto, durante il Captain's Run allo Shizuoka Stadium Ecopa, gli azzurri che domani alle 18.45 locali (11.45 italiane, diretta Raidue) affronteranno il Sudafrica nella gara valida per il terzo incontro nel Girone B della Rugby World Cup in corso in Giappone.Quattordici i precedenti contro gli Springboks con un risultato a favore dell'Italia nel novembre 2016 a Firenze: "E' una partita che attendiamo da molto tempo. L'abbiamo preparata nel migliore dei modi e, come ha detto Conor ieri - ha dichiarato Giampiero De Carli - avevamo già discusso in precedenza di alcune possibili scelte per domani durante i precedenti raduni. Con 6 avanti in panchina da entrambe le parti, si preannuncia una partita molto fisica". "La componente che non dovrà assolutamente mancare sarà quella mentale. In gare come queste la lucidità e l'attenzione possono fare la differenza" ha concluso l'allenatore azzurro.

Italrugby, il tifoso spaziale Parmitano

Bigi: “L’Italia è al meglio”

"Sono molto contento di giocare la partita di domani - ha esordito Luca Bigi - e spero di sfruttare al meglio l'opportunità che mi è stata data. Attendiamo questa partita da tanto tempo e abbiamo fatto un percorso mirato per essere al meglio. Ci sono giocatori che hanno fatto parte del gruppo in passato in questo cammino e ora non sono qui, altri sono subentrati in corsa per la partita che può essere definita come il fiore all'occhiello della nostra strada". "Abbiamo preparato bene questa partita. Siamo pronti mentalmente e fisicamente. Vedremo in campo domani una Italia determinata a giocarsi questo match con l'atteggiamento giusto" ha concluso il tallonatore dell'Italia. "La partita di domani è come preparare un esame all'università. Non e' certo quello che fai uno o due giorni prima a poter cambiare le carte in tavola - ha sottolineato Tito Tebaldi - ma è un processo che inizia da molto tempo prima. Dai raduni a Pergine Valsugana passando per i Test Match estivi e arrivando qui al Mondiale". "Ci sono dei dettagli che poi vengono analizzati più a ridosso della partita.Nulla è stato lasciato al caso: dall'analisi delle partite alla nostra video analisi passando per le varie riunioni e allenamenti. Abbiamo la giusta energia mentale per affrontare il Sudafrica" ha concluso Tebaldi.

Tutte le notizie di Rugby

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti