Corriere dello Sport

Mondiali di rugby, gli organizzatori:
© EPA
Rugby
0

Mondiali di rugby, gli organizzatori: "Giusto cancellare le partite"

Alan Gilpin, direttore della competizione in corso in Giappone, è uscito allo scoperto dopo le polemiche per la decisione di annullare alcuni match: "Pensiamo profondamente che abbiamo fatto la cosa giusta"

TOKYO (GIAPPONE) - Alan Gilpin, direttore del Mondiale di rugby in corso in Giappone, dopo alcuni giorni di silenzio è uscito allo scoperto e in una conferenza stampa svoltasi a Tokyo ha risposto così a tutte quelle federazioni che si sono lamentate della decisione di cancellare alcuni match a causa del tifone Hagibis: "Pensiamo profondamente che abbiamo fatto la cosa giusta". Le gare in questione sono tre: Nuova Zelanda-Italia e Inghilterra-Francia in programma sabato rispettivamente a Toyota e Yokohama e quella di domenica tra Namibia-Canada a Kamaishi. La decisione degli organizzatori ha costretto la nostra Nazionale ad abbandonare la competizione: agli azzurri sarebbe servita una vittoria con un punto bonus contro gli All Blacks per qualificarsi ai quarti, ma la decisione di annullare il match non ha permesso a Parisse e compagni di credere nell'impresa. Il capitano degli azzurri è andato su tutte le furie dopo aver conosciuto la decisione degli organizzatori, chiedendo "rispetto". 

Italrugby, il tifoso spaziale Parmitano

Brett Gosper: "Giappone-Scozia? Nessuna pressione"

Brett Gosper, amministratore delegato della Coppa del Mondo, ha poi risposto a coloro che hanno parlato di pressioni circa la decisione di far disputare il match tra i padroni di casa del Giappone e la Scozia: "Non siamo stati influenzati da conversazioni o commenti, abbiamo preso una decisione sulla base di ciò che avremmo affrontato". La federazione scozzese, infatti, aveva minacciato persino di occupare il terreno di gioco, in modo che la partita contro il Giappone si svolgesse a tutti i costi, domenica o un altro giorno. Alla fine la partita si è giocata, con i padroni di casa che hanno avuto la meglio per 28 a 21. 

Tutte le notizie di Rugby

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti