Coronavirus, Zebre sospende la campagna abbonamenti: "Ancora troppe incertezze"

In attesa di conoscere l'evoluzione della pandemia e le regole per la riapertura degli impianti, il club emiliano ha deciso di interrompere la vendita dei tagliandi per la prossima stagione
© LaPresse

PARMA -  Lo Zebre Rugby Club ha deciso di sospendere la campagna abbonamenti per la stagione 2020/21 in attesa di conoscere l'evoluzione della pandemia e le regole per la riapertura degli impianti. "Superata la fase più emergenziale della pandemia da Covid-19 il comitato organizzatore del Guinness PRO14 ha individuato negli ultimi due fine settimana di agosto la finestra in cui far riprendere e concludere la stagione 2019/20 con i soli derby tra squadre della stessa nazione. Nonostante il campionato celtico abbia individuato in sabato 3 ottobre 2020 la data in cui dare avvio alla prossima stagione, rimangono ancora incertezze sul calendario effettivo del Guinness PRO14 2020/21, data la peculiare internazionalità del torneo che vede partecipare le più importanti squadre di Galles, Irlanda, Italia, Scozia e Sudafrica".

Il comunicato del club

Prosegue così la nota del club: "Le stesse misure di sicurezza sanitaria previste dal protocollo FIR, nonchè le forme di contingentamento con cui regolare gli accessi agli stadi stabilite dalla Regione Emilia-Romagna a partire già dal mese di agosto, riflettono lo stato attuale della diffusione del virus nel nostro Paese e saranno verosimilmente oggetto di revisione al variare del grado di attenzione riposto verso quest'ultimo. Alla luce di questi fattori legati alla situazione sanitaria in continua evoluzione in Europa ed in Sudafrica e alle misure di contenimento del virus che i governi d'Italia, Irlanda, Regno Unito e Sudafrica prenderanno in esame in relazione al procedere della curva epidemica, lo Zebre Rugby Club comunica la decisione di sospendere la campagna abbonamenti per la stagione 2020/21, la quale non sarà effettuata. Qualora si verificassero le condizioni, la franchigia multicolor con sede a Parma annuncerà per tempo eventuali aggiornamenti sulle politiche di vendita dei biglietti per le singole gare interne nelle due competizioni internazionali di Guinness PRO14 e di Challenge Cup che vedono Castello e compagni impegnati. Si ricorda agli abbonati della stagione 2019/20 che hanno fatto richiesta del voucher per le gare non disputate che potranno spendere lo stesso voucher, in tutto o in parte, per il futuro acquisto dei tagliandi delle singole gare che saranno aperte al pubblico".

Commenti