Rugby
0

Rugby, l'australiano Palmer fa coming-out

Il giocatore ha rivelato: "Ho sognato di scomparire, cambiare nome e ricominciare la mia vita"

Rugby, l'australiano Palmer fa coming-out

SYDNEY - Dan Palmer è il primo ex nazionale australiano di rugby a rivelare la sua omosessualità, un raro coming-out nello sport professionistico che arriva in reazione alle osservazioni omofobe della star del rugby Israel Folau nel 2019. Dan Palmer, che ha una selezione con i Wallabies nel 2012 contro la Scozia, ha descritto sul Sydney Morning Herald anni di tumulto emotivo, in uno sport in cui l'omosessualità rimane tabù. Nel 2009, l'ex capitano del Galles Gareth Thomas è diventato il primo importante giocatore di rugby a dichiararsi apertamente gay. "Ero intrappolato in una storia falsa e non vedevo via d'uscita. Molte notti piangevo fino a quando non mi addormentavo e prendevo regolarmente un cocktail pesante di oppioidi", ha raccontato Palmer, 32 anni. "Ho sognato di scomparire, cambiare nome e ricominciare la mia vita", aggiungendo che "non era esagerato dire che morire sarebbe stato meglio che lasciar trapelare la mia omosessualità"

Tutte le notizie di Rugby

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti