Rugby Sei Nazioni, Parisse: «Contro la Francia, forse, l'ultimo match con l'Italia»
© Getty Images
Sei Nazioni
0

Rugby Sei Nazioni, Parisse: «Contro la Francia, forse, l'ultimo match con l'Italia»

Il capitano azzurro vicino all'addio alla nazionale. Ma l'obiettivo, contro i transalpini, è chiaro: «Vogliamo batterli»

ROMA - Tempo di addii nell’Italrugby. La nazionale azzurra, che domani all’Olimpico alle 13 affronta la Francia nell’ultimo atto del Sei Nazioni, è pronta a salutare il suo capitano, Sergio Parisse: “Ci sono grandi chances che domani possa essere la mia ultima partita in Nazionale, ma del mio futuro in linea generale non adoro parlare. L'aspetto importante - le parole della terza linea azzurra durante il Captain's Run - è la squadra e che domani magari vinca l'Italia. Sono fiero ed orgoglioso di essere qui a 35 anni e sono soprattutto molto motivato per la competizione che c’è nel mio ruolo ed essere sempre al meglio per questa squadra. Domani per me sarà emozionante per vari motivi. Il mio focus è incentrato sul fare una bella prestazione andando a caccia di una vittoria che vogliamo fortemente”.

L'AVVERSARIO - Contro i transalpini, gli azzurri vanno alla ricerca del primo successo nel torneo: “La Francia - prosegue Parisse - ha un settore giovanile importante e il campionato domestico transalpino, che conosco molto bene, è uno dei migliori al mondo. Da parte della loro federazione c’è una volontà di premiare chi da spazio a giocatori francesi e, questi ultimi, giocando con atleti di livello internazionale sin da subito possono migliorare nel tempo”. 

Vedi tutte le news di Sei Nazioni

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti