Sei Nazioni
0

Sei Nazioni, Smith: "Inghilterra? Dobbiamo essere più competitivi"

Le parole del tecnico degli azzurri: "Stiamo lavorando per essere sempre più performanti"

Sei Nazioni, Smith:
© EPA

ROMA - Ultimo giorno di preparazione per la Nazionale italiana di rugby verso la quinta e ultima giornata del Guinness Sei Nazioni 2020, che vedrà gli azzurri impegnati allo Stadio Olimpico di Roma, domani alle 17.45, contro l'Inghilterra . "Siamo consapevoli che per noi questo è un nuovo inizio - ha dichiarato Franco Smith nella conferenza stampa alla vigilia del match - e gli obiettivi sono tanti. Innanzitutto quello di indentificare quali sono i giocatori che possano portare avanti la bandiera dell'Italia. Vogliamo creare un DNA specifico con un'alta etica del lavoro: piano piano bisogna costruire tutto, ci sono dei processi che vanno seguiti. Abbiamo lavorato tanto in vista della partita di domani. Dobbiamo affrontare l'Inghilterra seguendo il nostro gioco. Vogliamo cercare di essere sempre piu' competitivi: questo e' un fattore che passa anche da partite di questo livello", ha aggiunto Smith. Sulla squadra a disposizione: "L'età media della rosa è di poco più di 24 anni. In più ci siamo trovati a lavorare a distanza per mesi con una pandemia in atto che ha limitato quelli che erano i programmi iniziali. Non sono scuse ma dati di fatto. Il livello internazionale richiede una grande intensità e noi stiamo lavorando per essere sempre piu' performanti".

Tutte le notizie di Sei Nazioni

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti