Rugby Sei Nazioni, l’Italia chiama Canali e Marin in vista dell’Irlanda

Il ct Quesada perde Negri per una contusione costale. Si inizia a preparare la sfida di domenica 11 febbraio
Rugby Sei Nazioni, l’Italia chiama Canali e Marin in vista dell’Irlanda© Getty Images
1 min

ROMA - Inizia ufficialmente la marcia di avvicinamento verso il secondo match degli azzurri del rugby al Sei Nazioni 2024. L'Italia sarà impegnata domenica 11 febbraio alle 15 locali (16 italiane) all'Aviva Stadium di Dublino affrontando i padroni di casa dell'Irlanda, match che sarà trasmesso in diretta su Sky Sport e in chiaro su TV8. Doppio allenamento pomeridiano presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti che dal pranzo di oggi torna ad essere il quartier generale degli Azzurri verso il secondo impegno nel torneo. In preparazione al match contro l'Irlanda sono stati convocati anche Matteo Canali - seconda linea delle Zebre Parma alla prima convocazione in Nazionale Maggiore - e Leonardo Marin, trequarti in forza al Benetton con 6 presenze e una meta segnata con la maglia dell'Italia. I due giocatori saranno a disposizione dello staff tecnico a partire dalla giornata odierna. Out Sebastian Negri. Il bollettino medico: "Ha riportato una contusione costale con interessamento della articolazione costo condrale. Gli accertamenti strumentali effettuati non hanno evidenziato fratture costali". Negri farà rientro presso il proprio club di appartenenza e in sinergia con lo staff azzurro sarà monitorato nei prossimi giorni per valutare il percorso riabilitativo di rientro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti