Running

Semplicemente Running

Vedi Tutte
Semplicemente Running

"Soffri ma sogni", le disfide di Pietro Mennea allo Stadio Colbachini

Giovedì 5 ottobre l'autore Stefano Savella presenterà il libro nell'impianto in cui la "freccia del Sud" corse nel Meeting "Città di Padova" del 1987

Sullo stesso argomento

 

martedì 3 ottobre 2017 16:30

Padova - Allo stadio si può parlare anche di libri. Giovedì 5 ottobre, alle ore 19,45 lo Stadio Colbachini di Padova ospiterà la presentazione volume “Soffri ma sogni. Le disfide di Pietro Mennea da Barletta”, di Stefano Savella, aperta a tutti.

IL LIBRO. «La fatica non è mai sprecata. Soffri, ma sogni». Questa frase di Pietro Mennea esprime il profondo spirito di sacrificio che lo ha condotto a una lunga stagione di vittorie attraverso cinque partecipazioni alle Olimpiadi, il record del mondo, numerosi altri successi in Italia e in Europa. Vi si leggono però anche le difficoltà degli esordi a Barletta, la sua città, in cui la carenza di buoni impianti di allenamento era superata dalla presenza di figure che lo hanno formato nella vita e nello sport. Proprio a Barletta, sulla pista d’atletica dello stadio comunale, Mennea ottenne una delle sue migliori prestazioni di sempre. Abbandonata l’attività agonistica, nella sua nuova carriera di professionista, docente universitario e uomo politico, egli rafforzò la propensione alla sfida individuale. Lo testimoniano le sue lauree, le sue pubblicazioni, l’impegno costante nella lotta al doping e per lo sviluppo della propria terra.


L’AUTORE. Stefano Savella, nato a Barletta nel 1982, è redattore editoriale, pubblicista e blogger. Si occupa di questioni politiche europee su «Votofinish.eu» ed è direttore della rivista web “PugliaLibre. Libri a km zero”. Suoi articoli sono apparsi negli anni scorsi sullo “Straniero” e su “Nazione Indiana”. Nel gennaio 2017 è uscito il suo secondo libro, "Povera patria. La canzone italiana e la fine della Prima Repubblica" (Arcana).

Articoli correlati

Commenti