Partita l’Acea Run Rome The Marathon, Roma torna a correre

Alea iacta est! Emozionante il colpo di pistola alle 6.45 di stamattina anticipato dalla marcia dei Legionari che hanno raggiunto la partenza per salutare i maratoneti
Partita l’Acea Run Rome The Marathon, Roma torna a correre
Cesare Monetti
TagsACEA Run Rome The MarathonAce Run4RomeAlba Edition

ROMA – Alea iacta est! Partita l’Alba Special Edition di Acea Run Rome The Marathon che riassume in un’emozionante partenza da brivido e unica nella storia della maratona di Roma il lavoro degli organizzatori di Acea Run Rome The Marathon. Alle ore 6.45 migliaia di maratoneti sono partiti dai Fori Imperiali alla conquista di Roma. Entusiasmo, emozione, obiettivi, desideri, solidarietà, passione e fiducia del popolo dei runner sono solo alcuni degli ingredienti che hanno reso possibile questa straordinaria edizione partita sulle note del “Nessun dorma” cantate dal tenore lirico Carlo Assogna.            

In prima fila i protagonisti della manifestazione, grandi atleti internazionali e anche gli atleti in lizza per i Campionati Italiani Paralimpici di Maratona, atleti che hanno promesso di dare spettacolo e darsi battaglia sulle strade della città più bella del mondo con nel mirino il record del percorso. Occhi puntati sulla terza onda dalla quale sono partite la Sindaca Virginia Raggi e l’Assessore allo Sport Veronica Tasciotti.

Partita anche la staffetta Acea Run4Rome, 2000 runner di 500 squadre che hanno scelto di fare squadra non solo per conquistare Roma all’alba ma anche, e soprattutto, nel supportare progetti solidali che tendono la mano ai più deboli. Partita ieri, infine, anche la Stracittadina Fun Race 5km, l’anima festosa della manifestazione che si sta correndo in tutta Italia

Da Corriere dello Sport – Stadio (Tuttosport) Buon divertimento a tutti!

 

https://live.endu.net/run-rome-the-marathon/#

 

 

 

 

 

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti