Acea Run Rome The Marathon, oggi si sarebbe dovuta correre la maratona

Ore 8.40, domenica 29 Marzo, oggi si sarebbe dovuta correre Acea Run Rome The Marathon
Acea Run Rome The Marathon, oggi si sarebbe dovuta correre la maratona
Cesare Monetti

ROMA - Sono passate alcune settimane da quando Acea Run Rome The Marathon aveva annunciato l’annullamento dell’evento a causa del coronavirus, tutto è cambiato in modo impressionante in pochi giorni.
 
Pur consapevoli della gravità del momento che stiamo vivendo, vogliamo oggi strappare un sorriso e regalare una piccola emozione a tutti i partecipanti, ai romani che avrebbero avuto una città in festa, a tutti gli sportivi d’Italia e del mondo.
 
Oggi, ora, in questo momento, alle 8.40 in punto, ci sarebbe stato lo start della nostra amata maratona a Roma, un progetto tutto nuovo che stava registrando un grande successo con decine di migliaia di iscritti.
 
Acea Run Rome The Marathon tornerà più bella, più forte e più consapevole di prima, questa è una certezza e una promessa, presto inoltre arriverà la conferma della nuova data della Acea Run Rome The Marathon 2021.


 
Roma, 29 Marzo 2020.
Ore 8:40, dieci gradi e un sole timido ma rassicurante che accarezza Roma, bella come non mai.
Chiudete gli occhi. Esattamente in questo momento sarebbe dovuta partire la maratona; i Fori Imperiali, il Colosseo, l’Altare della Patria che brilla alla vostra sinistra. Guardatevi intorno, siamo tantissimi, colorati, determinati, felici. È il nostro giorno.
Lo sparo, lo aspettavamo. Il cuore è a mille. Si parte. Inizia la nostra avventura. Allenamenti, sudore, sacrifici. All’alba, di sera, con poca pioggia, con troppo sole.
Nessuna differenza. Tutto, tutto per questo momento, per questa sensazione impagabile.
Li avvertite questi brividi?
 
Adesso aprite gli occhi. Ci siamo, ci siete, siamo ancora qui. Sempre noi. Siamo runners.
Volontà, pazienza e resilienza sono parte integrante della nostra stessa anima.
Sarebbe stato bello, bellissimo. Lo sarà ancora di più, il prossimo anno. Ricominceremo presto ad allenarci duramente per correre ed onorare questo splendido percorso, unico al mondo.
La priorità di tutti oggi è un’altra. Lo sappiamo e non ci stanchiamo di ribadirlo. Ma sappiamo anche che questo incubo assurdo finirà.
Siamo in difficoltà, ma le difficoltà arrivano per essere superate.
Avete presente quando, correndo, ci si avvicina al trentesimo chilometro?
Ecco, ci sembra di non farcela. Ma è solo una sensazione. Lo supereremo il trentesimo chilometro e vinceremo la nostra maratona.
 
Succederà, presto, in tutto il mondo. Supereremo questo momento grazie al gran lavoro di tutti, dei nostri medici, infermieri e ricercatori impegnati in trincea.
Vinceremo noi, sconfiggeremo il virus.
Questa adesso è la nostra maratona più importante.
 
Ci vediamo a Roma nel 2021.
E sarà bellissimo.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti