Cozzoli: "Lo sport è inclusione"

Le parole del presidente di Sport e Salute, a margine di a Fil di Spada, la maratona di scherma organizzata in piazza della Rotonda, davanti al Pantheon dall’Accademia Musumeci Greco
Cozzoli: "Lo sport è inclusione"

Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, a margine di a Fil di Spada, la maratona di scherma organizzata in piazza della Rotonda, davanti al Pantheon dall’Accademia Musumeci Greco, con la partecipazione, fra gli altri de Edoardo Giordan, reduce dalle Paralimpiadi di Tokyo. “Lo sport è inclusione. Questi sono i valori che Sport e Salute, Società dello Stato per la promozione dello sport e degli stili di vita, porta avanti con convinzione. Oggi per noi è una giornata importante perché comincia l’anno scolastico . Sport e salute scende in campo con un progetto che coinvolge un milione e mezzo di bambini e 76.500 classi. Il 60% della popolazione scolastica. Con un investimento di 17 milioni di euro. Nessuno ha mai fatto tanto in questo paese. Questo è un anno particolare, lo sport deve continuare ad essere strumento di crescita valoriate e formativa”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti