Sci, Val Gardena: gli azzurri restano indietro, sorprende Jared Goldberg

Start della trasferta sulle Dolomiti, Christof Innerhofer squalificato per salto di porta, il migliore Mattia Casse comunque lontano dai primi
Sci, Val Gardena: gli azzurri restano indietro, sorprende Jared Goldberg© Getty Images
3 min
TagsScinotizie Sci

Sci, Lindsey Vonn incanta New York, fisico da top model
Guarda la gallery
Sci, Lindsey Vonn incanta New York, fisico da top model
ROMA - Con la prima prova della discesa di Val Gardena è cominciata la lunga trasferta sulle Dolomiti della coppa del mondo maschile di sci. Il più veloce - su un percorso accorciato alla partenza del superG ma con fondo a tratti velocizzato dal riscaldamento solare - è stato a sorpresa, con il pettorale 30, lo statunitense Jared Goldberg in 1.27.27 seguito dai tedeschi Thomas Dressen in 1.27.78 e Andreas Sander in 1.27.94. Restano indietro gli azzurri su un tracciato tradizionalmente ostico soprattutto per i velocisti altoatesini. Christof Innerhofer è riuscito comunque a realizzare il quarto tempo in 1.28.11 ma è stato squalificato per salto di porta. Il migliore è stato così Mattia Casse che con il pettorale 46 ha chiuso in 1.28.86 e comunque troppo lontano dai migliori. Più indietro Peter Fill in 1.28.93 e Dominik Paris in 1.29.10. In forte ritardo anche molti dei migliori velocisti come i norvegesi Kjetil Jansrud in 1.28.76 ed Aksel Svindal addirittura in 1.30.38.

PROGRAMMA - Domani la seconda ed ultima prova cronometrata. La Val Gardena ospita venerdì un superG e sabato la classica sulla pista Saslong: è la 50ª presenza della valle in coppa del mondo. Domenica invece trasferta nella vicina Val Badia per lo slalom gigante e lunedì sera uno slalom gigante parallelo. Venerdì 22 dicembre la lunga tappa dolomitica si chiuderà con lo slalom speciale notturno sul Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio.

COPPA EUROPA - Il croato Matej Vidovic si è aggiudicato lo slalom di Coppa Europa di Obereggen. Al 24enne, in lizza già dopo la prima manche, è bastato il 20° tempo per staccare l'austriaco Marc Digruber e l'appena 20enne francese Noel Clement. Il miglior tempo nella seconda manche lo ha fatto il 22enne azzurro Federico Liberatore, 30° dopo la prima manche ha sfruttato al meglio la possibilità di poter aprire la seconda migliorando il suo piazzamento - ha chiuso lo slalom in ottava posizione, il migliore degli azzurri. Il secondo italiano in 12ª posizione è stato Riccardo Tonetti, giocando sulla sua pista di casa, il bolzanino ha imparato a sciare proprio a Obereggen.

Innerhofer scia con il palo di una porta agganciata alla tuta
Guarda il video
Innerhofer scia con il palo di una porta agganciata alla tuta

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti