Sci
0

Coppa del Mondo, Goggia vince e Brignone seconda nel superG a St. Moritz

Splendida doppietta azzurra in Svizzera: le due italiane salgono sui gradini più alti del podio separate da un solo centesimo, mentre è terza la statunitense Shiffrin

Coppa del Mondo, Goggia vince e Brignone seconda nel superG a St. Moritz
© AP

ST. MORITZ (Svizzera) - Splendida doppietta azzurra nel superG di Saint Moritz. Sofia Goggia torna al successo precedendo per un solo centesimo con il tempo di 1'12"96 la compagna di squadra Federica Brignone. Le due azzurre hanno preceduto sul podio la statunitense Mikaela Shiffrin, leader della classifica generale della Coppa del Mondo di sci alpino femminile che ha chiuso a 13 centesimi dalla Goggia. Sofia è al settimo successo in Coppa del Mondo, il primo di questa stagione, e ha portato a termine una discesa pazzesca visto che a otto porte dall'arrivo ha perso il bastoncino riuscendo comunque a completare la gara senza scomporsi chiudendo al primo posto. Ottima anche la Brignone che era già salita sul podio nel gigante di Killington quando aveva vinto Marta Bassino per la prima doppietta azzurra stagionale bissata da questa di St. Moritz.

Goggia: "Mi godo questa giornata"

"Nel finale ho convogliato tutto sulle gambe. Questa è la prima doppietta insieme e speriamo di farne altre. Bello questo podio, viviamo tanti mesi insieme. Domani farà il mio esordio nella nuova disciplina dello slalom parallelo. Ti costringe ad avere un tempismo diverso, più rapido e breve. Speriamo ma oggi intanto mi godo questa giornata". Queste le parole di Sofia Goggia, vincitrice del superG di St.Moritz. Ad un solo centesimo da lei, Federica Brignone non nasconde il rammarico nel dopo gara: "Brucia ma nello sci è così, chi vince ha sempre ragione. Sul salto sono arrivata lunga e mi ha permesso di fare la parte finale molto forte, ma lì ho perso e potevo fare qualcosina in più. C'è stata già la doppietta di Killington, sono soddisfatta. Bello quando hai una squadra che funziona bene, c'è un ambiente sereno. Domani lo slalom parallelo. Gara corta, una contro uno. Sono curiosa e contenta di fare questa cosa nuova. L'anno scorso non ero preparata".

Tutte le notizie di Sci

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina