Tour de Ski: Pellegrino secondo nello sprint, vince Klaebo

L'azzurro è preceduto di 35 centesimi dall'asso norvegese a Lenzerheide, terzo il francese Jouve
Tour de Ski: Pellegrino secondo nello sprint, vince Klaebo© EPA

LENZERHEIDE (Svizzera) - Il solito Johannes Klaebo vince la sprint a tecnica libera andata in scena a Lenzerheide, in Svizzera, nella seconda giornata del Tour de Ski di Coppa del mondo. Il norvegese ha preceduto Federico Pellegrino, secondo a 0"35, e il francese Richard Jouve. Fra le donne successo per la slovena Anamarija Lampic

Pellegrino protagonista del Tour de Ski

Il più veloce degli umani: si può riassumere così il secondo posto di Federico Pellegrino nella sprint di 1,5 km a Lenzerheide e valevole per la seconda giornata di gare del Tour de Ski. Il poliziotto di Nus è stato grande protagonista sin dalla qualifiche in cui ha dato vita a un duello straordinario con Klaebo, proseguito fino alla finale nella quale il norvegese ha avuto la meglio con il tempo di 2'55"33. Subito dietro c'è il 29enne azzurro, argento olimpico a Pyeongchang 2018, staccato di 0"35 e sul podio insieme a Jouve. Per Federico Pellegrino si tratta del secondo podio stagionale in Coppa del mondo dopo la seconda piazza conquistata a Planica nel medesimo format, e più in generale del 33esimo podio in carriera, il 28esimo nelle sprint. Gli altri azzurri al via, ossia Maicol Rastelli, Francesco De Fabiani, Stefan Zelger e Michael Hellweger si sono fermati ai quarti di finale. Lo stesso traguardo raggiunto tra le donne da Greta Laurent, l'unica a qualificarsi per le fasi ad eliminazione diretta nella prova vinta dalla slovena Lampic davanti alla norvegese Maiken Falla e alla russa Natalia Nepryaeva.

(In collaborazione con Italpress)

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti