D'Incà: "Mondiali di sci a febbraio 2021? Sosterremo questa scelta"

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento: "Senza ostacoli di altra natura, compatibilmente con l'andamento dell'epidemia, non ci sono ragioni per rimandarli"

© LAPRESSE

MILANO - "Le istanze espresse dal Presidente Roda sono assolutamente condivisibili e vanno incoraggiate: se la Fis il 2 luglio deciderà di proseguire con l'organizzazione dei Mondiali di sci il prossimo febbraio 2021, noi sosterremo la scelta e ci faremo trovare pronti". Così è intervenuto il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, in una dichiarazione all'Ansa, sull'evento ancora previsto all'inizio del nuovo anno. Il rappresentante del governo ha poi aggiunto: "Il Governo sta lavorando ininterrottamente e anche nel periodo di lockdown ci siamo confrontati costantemente con la Fisi, cercando anche di ascoltare le ragioni degli atleti. Senza ostacoli di altra natura, compatibilmente con l'andamento dell'epidemia, non ci sono ragioni per rimandarli. Saranno un banco di prova fondamentale anche in vista delle Olimpiadi del 2026".

Lindsey Vonn, lavaggio auto in bikini e con due speciali aiutanti
Guarda il video
Lindsey Vonn, lavaggio auto in bikini e con due speciali aiutanti

Commenti