Coppa del Mondo, al via il ritiro dell'Italia in Sudamerica

La Nazionale si dividerà tra Argentina e Cile per la preparazione alla prossima stagione. Carca: "Gigante filo conduttore"
Coppa del Mondo, al via il ritiro dell'Italia in Sudamerica© Getty Images
2 min

USHUAIA (Argentina) - È cominciato il periodo di allenamento in Argentina delle squadre maschili di Coppa del mondo. A Ushuaia sono approdati Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Alex Vinatzer, Simon Maurberger e Tommaso Sala, i quali non hanno esitato nel fine settimana a prendere confidenza con la neve e nelle prossime ore verranno raggiunti da Dominik Paris, Filippo Della Vite e Giovanni Franzoni.

Il punto della situazione

Il direttore tecnico Massimo Carca ha parlato della programmazione in Sudamerica: "La nostra stagione comincia adesso. Il gran caldo di questa estate non ha inciso sugli allenamenti in pista, perchè abbiamo sfruttato la neve primaverile per testare il materiale in 7-10 giorni e in fase di programmazione avevamo improntato la preparazione soprattutto sulla fase atletica. Abbiamo previsto dai 24 ai 28 giorni di sci in Sudamerica, l'obiettivo dei prossimi giorni è un lavoro di base tenendo il gigante come filo conduttore, il 26 agosto anche la coppa Europa guidata da Alexander Prosch raggiungerà il resto del gruppo già presente in Argentina fino al 7 ottobre, l'obiettivo è consolidare ulteriormente la collaborazione fra i vari team per integrare i più giovani - aggiunge - Ci sarà anche occasione di confronto sul campo con altre nazioni presenti, prendendo parte ad alcune gare della South American Cup a Cerro Castor previste a metà settembre. I velocisti stanno sciando a Saas Fee e partiranno il 2 settembre per La Parva, in Cile, dove rimarranno due settimane prima di trasferirsi a Ushuaia per altre due settimane"


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti