Corriere dello Sport

Attualita'

Vedi Tutte
Attualita'

Torino, 1.527 feriti a Piazza San Carlo: molti già dimessi 

Torino, 1.527 feriti a Piazza San Carlo: molti già dimessi 
© LaPresse

Sono circa seicento le persone che nella notte si sono recate nei Pronto Soccorso per le conseguenze del caos che si è verificato durante la partita Juventus-Real Madrid trasmessa su un maxi schermo

 

domenica 4 giugno 2017 10:53

TORINO - Sono 1.527 le persone che hanno avuto bisogno di cure mediche ieri sera a Torino dopo essere state coinvolte nella calca di piazza San Carlo. E' quanto comunica la Prefettura. Le "maggiori preoccupazioni" sono per tre persone in "codice rosso", fra cui un bambino ricoverato all'ospedale infantile Regina Margherita. "Le attività di soccorso poste in essere nell'immediatezza - comunica la Prefettura - hanno consentito, allo stato, di medicalizzare 1.527 persone, di cui 1.142 a Torino e le restanti negli ospedali limitrofi". "Nel corso di una riunione del Comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica convocato in mattinata dal Prefetto con la sindaca e i vertici delle forze dell'ordine - sottolinea la nota - è stato formulato un sentito ringraziamento a quanti hanno operato nella nottata per il soccorso".  

IL TWEET DI BONUCCI - Un pensiero per i tanti tifosi coinvolti è arrivato anche dal difensore bianconero Leonardo Bonucci, che ai fatti di Torino ha voluto dedicare un tweet subito dopo la finale persa dalla Juventus a Cardiff contro il Real: «Vicino alle famiglie dei feriti di Torino. Speriamo si risolva tutto solo con un grande spavento».

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ribadisce su Facebook "che il blocco del traffico previsto a Torino per oggi è revocato". La decisione dopo la maxi emergenza venutasi a creare ieri sera in piazza San Carlo nel parapiglia dei tifosi presi dal panico mentre assistevano dal maxi schermo alla finale Champions. "Tutti i veicoli - aggiunge la prima cittadina - potranno dunque circolare regolarmente".

Articoli correlati

Commenti