Coronavirus, il premier Conte: multa oltre i 3mila euro ma niente confisca veicolo

Le dichiarazioni in conferenza stampa del presidente del Consiglio sulle nuove punizioni per chi viola le norme anti contagio: le sanzioni saranno fortemente inasprite ma non ci sarà il fermo amministrativo del veicolo
Coronavirus, il premier Conte: multa oltre i 3mila euro ma niente confisca veicolo© ANSA

ROMA - Sanzioni pesanti per chi viola le norme anti-contagio da coronavirus, ma anche la comunicazione dei DPCM finora adottati al Parlamento. Sono le disposizioni contenute nel decreto legge che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte anticipa nella conferenza stampa straordinaria di oggi, 24 marzo. Il provvedimento, spiegano più fonti di governo, serve a uniformare il quadro normativo delle disposizioni finora adottate per frenare l'emergenza, aggiornando e sostituendo il primo decreto di fine febbraio, varato per istituire le prime zone rosse.

Coronavirus, Roma: controlli a tappeto per auto e moto
Guarda la gallery
Coronavirus, Roma: controlli a tappeto per auto e moto

Multa da migliaia di euro ma niente confische

Nel provvedimento, che nell'attuale bozza ancora suscettibile di modifiche sarebbe composto da 5 articoli, viene espressamente previsto che i decreti del presidente del Consiglio siano inviati alle Camere. E c'è un deciso inasprimento delle sanzioni rispetto all'ammenda finora prevista fino a 206 euro, con l'introduzione di multe oltre i 3000 euro che possono inoltre aumentare di un terzo qualora la violazione implichi anche un mezzo di trasporto.

Roma deserta vista dall'alto
Guarda il video
Roma deserta vista dall'alto

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti