Attualita'
0

Avvisò la Lombardia del Coronavirus. La risposta: “Non abbiamo tempo per le tue str…"

Il racconto di un medico del 118. L'uomo avrebbe scoperto un nucleo di casi a Bergamo il 22 febbraio

Avvisò la Lombardia del Coronavirus. La risposta: “Non abbiamo tempo per le tue str…
© EPA

BERGAMO - Un incredibile rivelazione all’interno di un reportage pubblicato nei giorni scorsi dal Wall Street Journal. I giornalisti Marcus Walker e Mark Miramont hanno effettuato un lungo viaggio a Bergamo e hanno parlato con numerosi dirigenti dell’ospedale Papa Giovanni e delle strutture regionali di emergenza. Tra questi c’è il medico Giupponi, che il 22 febbraio avrebbe scoperto un nucleo di casi di Coronavirus a Bergamo. Avrebbe quindi mandato una email alle autorità sanitarie della Regione, per sottolineare l’esigenza di svuotare alcuni ospedali per adibirli esclusivamente alla cura dei casi di coronavirus. "Sono tre giorni che non dormiamo e non vogliamo leggere le tue stron...". Questa sarebbe la risposta che Giupponi dice di avere ricevuto. Il medico però non vuole più parlare della vicenda: "Non confermo e non smentisco, in questi giorni ho altro da fare", ha commentato.

Belotti si commuove in aula: "A Bergamo c'è un silenzio carico di dolore"

Tutte le notizie di Attualita'

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina