"Covid clinicamente morto? Zangrillo aveva ragione"

Lo ha detto Camillo Ricordi, direttore del Diabetes Research Institute e Cell Transplant Center dell'Università di Miami e componente dell'italiano Consiglio superiore di sanità (Css)
"Covid clinicamente morto? Zangrillo aveva ragione"© ANSA
1 min

“Stimo moltissimo Alberto Zangrillo, ero stato in contatto giornalmente con lui. C'è stato un periodo di settimane dove il virus sembrava clinicamente morto, clinicamente vuol dire quello che osserviamo nelle terapie intensive e non c'era più un caso in terapia intensiva". Lo ha detto a “L’Aria che tira” su La7 lo scienziato italiano Camillo Ricordi, direttore del Diabetes Research Institute e Cell Transplant Center dell'Università di Miami e componente dell'italiano Consiglio superiore di sanità (Css).

Vaccino Coronavirus arriva in Brasile: è il CoronaVac
Guarda la gallery
Vaccino Coronavirus arriva in Brasile: è il CoronaVac

La difesa

Le parole del prorettore dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano hanno scatenato un mare di polemiche dopo l’esplosione della seconda ondata, ma ora c’è chi lo difende. "Se vogliamo sconfiggere questo virus - prosegue Ricordi - dobbiamo promuovere un programma di unità nazionale, a partire dalla scienza e dalla clinica. Bisogna mettere insieme clinici di alto livello come Zangrillo e scienziati di alto livello. Basta selezionarli bene”.

Sala ai milanesi: "State a casa"
Guarda il video
Sala ai milanesi: "State a casa"


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti