Il fratello di Maradona a Live: "Non meritava di essere lasciato solo"

Barbara d'Urso è tornata a parlare della scomparsa del Pibe de Oro tra dubbi, indagini e nuove testimonianze
Il fratello di Maradona a Live: "Non meritava di essere lasciato solo"

ROMA - In collegamento dall'Argentina Hugo Maradona, il fratello di Diego, ha parlato dell'ex calciatore e dei sospetti sulla sua morte a Live-Non è la d'Urso. Sulla scomparsa dello sportivo è stata aperta un'indagine per omicidio colposo. "L'unico che stava accanto a lui era mio nipote, il figlio di mia sorella, che era come un figlio per Diego. C'era l'infermiera, i dottori. Lui non voleva che nessuno entrasse in camera, per questo l'infermiera era fuori dalla porta. Non so cosa è successo. Mi auguro che non sia stata trascurata la vita di mio fratello e che non ci siano stati errori dei medici. Ora c'è un'indagine, vedranno gli avvocati e la polizia in Argentina", ha fatto sapere Hugo. "A me dispiace, perché se è vero quello che stanno dicendo i giornali, mi fa male il doppio perché non meritava di essere lasciato solo. Ma solo non era perché c'era mio nipote, che da molto tempo vive con lui. Quanto ai dottori, ai medici e alle infermiere, le indagini chiariranno cosa è successo", ha aggiunto.

Le indagini sulla morte di Maradona

Barbara d'Urso ha poi fatto sentire a Hugo l'audio della chiamata ai soccorsi da parte del medico personale di Diego Armando Maradona. La conduttrice si è detta stupita dal tono pacato con cui il dottore sollecita l'intervento di un'ambulanza. Anche Hugo ha manifestato qualche perplessità: "Mi sembra strano che non dica il nome di mio fratello. La prima cosa che ti chiedono è come si chiama l'uomo che ha un problema. Non gliel'ha chiesto chi ha risposto al telefono e non l'ha detto il medico".

Hugo Maradona contro Mughini

A Live-Non è la d'Urso Hugo Maradona ha inoltre voluto replicare a Giampiero Mughini e a tutti coloro che hanno duramente criticato la vita del fratello. “Volevo dire al signor Mughini che mio fratello si è fatto male da solo, non ha chiesto niente a nessuno. Parlare così di un uomo che non si può difendere non è bello”, ha sentenziato.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti