Koh Tao, "l'isola della morte" in Thailandia: 9 morti sospette

Un resort di lusso ha registrato una serie di decessi pieni di strane circostanze: leggi tutti i dettagli
Koh Tao, "l'isola della morte" in Thailandia: 9 morti sospette

L'imprenditore Rakeshwar Sachathamakul e sua moglie Anshoo sono stati trovati morti in un resort di lusso a Koh Tao, nota come "l'isola della morte". Nome affibbiato dai media dopo diversi e strani decessi di turisti stranieri che accadono con una certa frequenza dal 2014. La coppia è approdata sull'isola per godersi una vacanza con il figlio Ratish. Dopo il check in nel resort, la coppia si è recata in piscina mentre il figlio ha scelto di fare una passeggiata in spiaggia . Al suo ritorno in hotel, il ragazzo ha trovato i corpi dei suoi genitori che galleggiavano senza vita in piscina. I cadaveri saranno presto sottoposti all'autopsia per chiarire le ragioni della morte. Nonostante le telecamere di sicurezza non funzionassero al momento della tragedia, la polizia ha sequestrato tutte le apparecchiature di sorveglianza.

La maledizione dell'isola di Koh Tao

Koh Tao è stata soprannominata "l'isola della morte" qualche anno fa, dopo una serie di morti avvenute in strane circostanze. Tutto è inizitato nel 2014 con due giovani inglesi, David Miller e Hanna Witheridge, che sono stati assassinati sull'isola. Prima di morire la donna è stata violentata. Dell'omicidio sono stati accusati due turisti birmani, che stanno ora scontando l'ergastolo in prigione. Nel corso del tempo a Koh Tao si sono registrati altri decessi di turisti provenienti da Belgio, Francia, Regno Unito, Russia e Nuova Zelanda. Nick Pearson, un cittadino britannico, è stato trovato senza vita mentre galleggiava nella baia di Koh Tao nel 2014, sotto una scogliera di 15 metri. Secondo la polizia l'uomo è precipitato ma diverse ferite sul viso e sul corpo lasciano pensare che molto probabilmente sia stato aggredito prima di cadere nel vuoto. Nel 2015 è stato il turno della turista Christina Annesley, morta dopo aver mescolato antibiotici e alcol. Colpisce anche il caso di Dimistri Povse, trovato impiccato in un bungalow con le mani legate dietro la schiena.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti