Bufera su Eleonora Brigliadori: "Vaccino? Dopo 18 mesi arriva Satana e..."

Le dichiarazioni dell'attrice spaziano dalla sterilità al 5G: "Bisogna fermarli, vi distruggeranno, non sarete più figli di Dio"
Bufera su Eleonora Brigliadori: "Vaccino? Dopo 18 mesi arriva Satana e..."
TagsVacciniCovid

Eleonora Brigliadori è tornata a parlare di vaccini. La donna è stata intercettata per uno spot a favore del farmaco anti-Covid e ha dato vita ad un monologo a dir poco assurdo. La campagna vaccinale prosegue a gonfie vele, anche se sono ancora molti quelli che non hanno ancora deciso di farsi somministrare il farmaco. Allo stesso tempo, però, oltre agli indecisi, ci sono anche i veri e propri no vax. Tra questi ultimi c’è anche Eleonora Brigliadori.

Le parole di Eleonora Brigliadori contro il vaccino

La donna è stata intercettata da alcuni giornalisti abruzzesi e si è lasciata andare ad un monologo che ha dell’assurdo. Queste le sue dichiarazioni: Fermate le vaccinazioni e i tamponi! Togliete le mascherine per non far impazzire la gente, che deve tornare a pensare liberamente. La mascherina non protegge da nulla, ma manda in corto circuito le vostre sinapsi. Non ragionate bene da quando vi siete mascherati. Vi stanno uccidendo. Io sono qui per cercare di salvarvi. Ogni uomo deve decidere cosa fare della propria vita. Non deve esserci un uomo nella stanza dei bottoni che con un impulso 5G ti manda in corto circuito il cervello, il cuore o altri organi. Perché è questo quello che accadrà. La grafite che c’è dentro ha il potere di condurre dei corto circuiti esattamente dove voi siete più deboli. Questo vi capiterà 18 mesi dopo i vaccini. Vedrete come succederà tutto. Vi distruggeranno il genoma. Non sarete più figli di Dio, da quel momento venite colonizzati da un’entità satanica che farà commercio di voi. Voi corrisponderete ad un codice, stanno mettendo un copyright sui vostri geni. Questo è un delitto che in confronto quelli di Norimberga fanno impallidire. Nessuno lo dice e io lo dico oggi”. Poi la grande conclusione: “Tutti i ragazzi dai 27 anni alle donne incinte sono da proteggere. Se fanno questo vaccino diventeranno sterili e non avranno figli. Siamo davanti alla terza guerra mondiale, che non si svolge nei cieli, ma nel vostro sangue e nelle vostre parole e nei pensieri. Quindi muovete un passo e salvatevi. Toglietevi le maschere e vivete”.

Covid, Green Pass obbligatorio: ironie social tra pro e contro
Guarda la gallery
Covid, Green Pass obbligatorio: ironie social tra pro e contro

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti