Biden desegreta i documenti degli attentati dell'11 settembre

A pochi giorni dal ventennale degli attacchi terrorsitici, il presidente Usa ha ordinato la declassificazione dei documenti: l'impatto può essere tremendo
Biden desegreta i documenti degli attentati dell'11 settembre

A pochi giorni dal ventennale degli attentati terroristici dell'11 settembre 2001, il presidente Usa Joe Biden ha ordinato di desegretare alcuni documenti riservati relativi agli attacchi. Un gesto a sostegno delle famiglie delle vittime che da tempo cercano di accedere ai dossier nella speranza di provare il coinvolgimento del governo saudita negli attentati. Secondo i termini dell'ordine esecutivo, l'Fbi dovrà completare entro l'11 settembre la sua revisione di declassificazione dei documenti di tale indagine. Documenti aggiuntivi, inclusi dati telefonici e bancari e risultati investigativi, devono essere riesaminati in un'ottica di divulgazione nel corso dei prossimi sei mesi.

La trasparenza di Biden

"Gli eventi in questione si sono verificati due decenni fa o più e riguardano un momento tragico che continua a risuonare nella storia americana e nella vita di tanti americani - si legge nell'ordine esecutivo, siglato da Biden -. È quindi fondamentale garantire che il governo massimizzi la trasparenza, basandosi sulla classificazione solo quando strettamente necessaria". Il democratico ha affermato di aver così rispettato la promessa fatta in campagna elettorale e ha garantito che la sua amministrazione "continuerà a impegnarsi rispettosamente con i membri della comunità".

Coinvolgimento dell'Arabia Saudita?

Non è ancora chiaro quale impatto potrebbe avere l'ordine esecutivo sulla ricostruzione dei fatti. I documenti resi pubblici finora hanno provato numerosi coinvolgimenti dei sauditi ma mai la complicità del governo. Una causa presentata alla corte federale di New York sostiene che i funzionari del regno abbiano fornito un supporto significativo ad alcuni dirottatori prima degli attacchi. Ma Riyad ha sempre negato ogni responsabilità. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti