Baba Vanga e le cinque terribili profezie per il 2022

Secondo la veggente il nuovo anno porterà un altro virus letale e alcuni disastri metereologici
Baba Vanga e le cinque terribili profezie per il 2022
2 min

Il 2022 sarà un anno pieno di disastri naturali. A sentenziarlo Baba Vanga, la chiaroveggente bulgara che ha perso la vista a 12 anni e che ha affermato di aver ricevuto da Dio il dono della chiaroveggenza. La donna è morta nel 1996 dopo aver fatto previsioni fino al 5079, che vengono rivelate ogni anno dai suoi seguaci. Cinque le tragiche previsioni per il nuovo anno, che comprendono un altro virus letale dopo il Covid-19 e alcune calamità naturali.

Le previsioni di Baba Vanga

1. In Siberia comparirà un nuovo virus letale rimasto fino ad oggi congelato. "Gli esseri umani dovranno fare i conti con una nuova malattia", avrebbe assicurato Baba.

2. L'Oriente sarà colpito da una terribile carestia a seguito dell'attacco di locuste nelle piantagioni dell'India.

3. Alcuni paesi asiatici, insieme all'Australia, saranno colpiti da alluvioni che danneggeranno la loro economia.

4. Le grandi città dovranno fare i conti con lunghi periodi di siccità dovuti alla carenza di acqua potabile e alla contaminazione dei fiumi.

5. La tecnologia avrà un impatto negativo sulle vite di tutti, rendendoci incapaci di distinguere il reale dal virtuale.

Le profezie di Baba Vanga non si sono rivelate sempre azzeccate: in passato aveva predetto che Barack Obama sarebbe stato l'ultimo presidente americano ma così non è stato.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti