AstraZeneca: scoperto nuovo grave effetto collaterale

Il vaccino di Oxford, così come Johnson&Johnson, potrebbe provocare la mielite traversa
AstraZeneca: scoperto nuovo grave effetto collaterale© EPA
TagsAstraZeneca

Dopo i coaguli di sangue, il vaccino AstraZeneca potrebbe provocare anche la mielite trasversa. Alcuni casi sono stati segnalati dopo la somministrazione del vaccino anti-Covid a vettore adenovirale Vaxzevria. Segnalati anche dei casi legati al vaccino Janssen di Johnson&Johnson. A rilevare l’effetto collaterale è stato il Comitato per la farmacovigilanza Prac dell’Agenzia del farmaco Ema, che ha esortato le due aziende ad aggiornare il foglietto illustrativo. Dall’analisi è emersa “una relazione causale tra questi due vaccini e la mielite trasversa è almeno una possibilità ragionevole. Il profilo rischio-beneficio di entrambi i vaccini rimane invariato”. La mielite trasversa è una rara condizione neurologica caratterizzata da un’infiammazione di uno o entrambi i lati del midollo spinale: può provocare debolezza alle braccia o alle gambe, sintomi sensoriali e problemi alla vescica e all’intestino.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti