Putin: “Colpiremo compagnie che lasciano la Russia”

Il presidente russo è intervenuto anche sull’aumento del costo dell’energia: “L’Occidente ha fatto male i calcoli”
Putin: “Colpiremo compagnie che lasciano la Russia”© EPA
1 min
TagsRussiaUcrainaPutin

Vladimir Putin annuncia azioni legali contro le compagnie straniere, che hanno deciso di interrompere le loro attività in Russia in segno di protesta contro la guerra in Ucraina. "È necessario agire in modo deciso nei confronti delle compagnie straniere che stanno interrompendo le loro operazioni in Russia, ci sono soluzioni legali al riguardo”. Putin è intervenuto anche sull’aumento del costo dell’energia. "L'aumento dei prezzi dei prodotti petroliferi negli Stati Uniti non è legato al divieto di importazioni di petrolio dalla Federazione Russa, ingannano la loro popolazione", i prezzi in Occidente "stanno crescendo, ma non per colpa nostra. Questo è il risultato dei loro stessi errori di calcolo. Non hanno nulla di cui incolparci”, ha detto Putin durante una riunione del governo. "Anche il sistema di trasporto del gas dell'Ucraina come da contratto è rifornito al 100%. Ciò desta sorpresa, ma è vero”.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti