Leo Gassmann salva una turista vittima di violenza a Roma

"Tutti abbiamo il dovere civico di agire: quella ragazza poteva essere mia sorella o la mia fidanzata, non potevo lasciarla lì", ha detto il cantante
Leo Gassmann salva una turista vittima di violenza a Roma© LAPRESSE
TagsLeo Gassmann

Leo Gassmann protagonista di un nobile gesto. Il figlio di Alessandro nonché nipote di Vittorio ha salvato una turista americana vittima di una violenza a Roma. Lo scorso venerdì, intorno alle 4, il cantante lanciato da X Factor era in zona Portonaccio, a Roma, e tornava a casa da una serata in un locale, quando ha sentito una donna gridare e l'ha vista divincolarsi dalle grinfie di un uomo, tra le auto parcheggiate. Gassman, con l'aiuto di altri giovani, è intervenuto in soccorso della donna e ha messo in fuga l'aggressore.

Il racconto di Leo Gassmann

"Io e alcuni passanti abbiamo soccorso una ragazza americana che era stata poco prima abusata da un ragazzo di origine francese. Appena ho sentito le urla mi sono avvicinato e ho chiesto una mano a un paio di ragazzi che passavano da quelle parti, ma il ragazzo francese era già fuggito", ha raccontato Leo Gassmann su Instagram. "Abbiamo chiamato la polizia - ha aggiunto - e poi un'ambulanza ha portato via la ragazza per accertamenti. Se vi capita di incappare in una situazione del genere non tiratevi mai indietro. Da essere umani abbiamo il dovere di aiutare i nostri fratelli e sorelle se in difficoltà, anche se fa paura. Non dimenticherò mai le urla della ragazza che chiedeva aiuto".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti