Bambino investito da suv, il papà: "Lo porterò a vedere Dybala"

Il piccolo Gabriele è ancora ricoverato all'ospedale Bambino Gesù di Roma in gravi condizioni
Bambino investito da suv, il papà: "Lo porterò a vedere Dybala"© AS Roma via Getty Images
2 min
TagsDybala

Gabriele, il bambino di undici anni che è stato investito da un suv mentre attraversava via Casilina a Roma, è ancora in ospedale. Da giorni è ricoverato al Bambino Gesù in gravi condizioni. "Sono tornato in quell’incrocio maledetto ieri notte alle due e ho verificato di persona che non appena scatta il rosso per i pedoni immediatamente diventa verde per le auto. Frazioni di secondo che, se si va ad alta velocità, non lasciano scampo", ha raccontato il padre al Messaggero. "Il nostro Gabriele è un bambino dal cuore d’oro, buono come il pane, adora il pallone, gioca a calcio, è forte e ce la farà. Appena starà meglio lo porterò a vedere Dybala", ha aggiunto.

La dinamica dell'incidente

Stando ad una prima ricostruzione, a guidare un Seat Ateca bianco c'era un uomo di 51 anni che non era né ubriaco né sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Quando sono arrivate le forze dell'ordine, era seduto per terra e piangeva. Una delle ipotesi, ancora tutta da confermare, è che l'automobile procedesse a una velocità superiore a quella consentita sul tratto di via Casilina interessato dall'incidente. Dopo aver preso in pieno il piccolo Gabriele, la vettura si è schiantata contro un semaforo e l'ha abbattuto. Il bimbo, che insieme alla sorella e ad alcuni amichetti stava andando al McDonald's, ha fatto un volo di diversi metri. "Avevano preso l’autobus, erano appena scesi e dovevano andare dall’altra parte della strada. Pensare che non esce mai ma glielo avevo promesso, ci teneva tanto ad andare", ha confidato la madre.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti