Regina Elisabetta, i funerali a Londra: programma e partecipanti

Oggi l'ultimo saluto: attesi 2000 ospiti, 500 tra reali e leader mondiali. Ecco tutto quello che c'è da sapere
Regina Elisabetta, i funerali a Londra: programma e partecipanti© EPA
2 min

LONDRA (INGHILTERRA) - A Londra è il giorno dei funerali di stato della regina Elisabetta II (morta a 96 anni l'8 settembre) che chiudono 10 giorni di lutto nazionale. Il saluto, l'ultimo alla sovrana che ha regnato 70 anni, vedrà Londra protagonista di una delle più imponenti operazioni di polizia, con oltre 1.600 militari impegnati. 

Funerali della regina Elisabetta II, il programma

Le tappe principali: alle 6.30 (ore locali) sono state chiuse al pubblico le porte di Westminster Hall; alle 10.35 la bara viene posta sull'affusto per il trasferimento all'Abbazia di Westminster; alle 10.44 parte la processione; alle 11 inizia la funzione; dopo le 12 inizia il corteo che attraversa Londra; alle 15.00 dovrebbe essere in programma l'arrivo a Windsor,  dove un'ora dopo è prevista un'altra cerimonia nella cappella di San Giorgio; intorno alle 16.45 la bara verrà calata nella cripta reale, dove la regina riposerà accanto al principe Filippo.

Chi ci sarà ai funerali della regina Elisabetta II

Ai funerali nell'abbazia di Westminster sono attesi 2.000 ospiti. Sono 500 i capi di Stato e dignitari stranieri invitati: c'è anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Invitati anche il presidente Usa, Joe Biden, il primo ministro canadese Justin Trudeau, il premier australiano Anthony Albanese e la premier neozelandese Jacinda Ardern. Attesi  il presidente francese, Emmanuel Macron, e l'omologo tedesco, Frank-Walter Steinmeier. Ha suscistato invece qualche polemica l'invito recapitato al principe ereditario dell'Arabia Saudita Mohammed Bin Salman, accusato di avere ordinato l'uccisione del giornalista Jamal Khashoggi nel consolato saudita a Istanbul. 

Funerale regina Elisabetta II, gli assenti 

Mancheranno figure controverse come il presidente russo Vladimir Putin. Nessun invito neanche per il Myanmar (Birmania) e mancherà anche il presidente ucraino Zelensky. Grande assente sarà pure il presidente cinese Xi Jinping, che ha deciso di non partecipare. Secondo alcune indiscrezioni, poi, il governo britannico avrebbe imposto lo stop anche ad altri Paesi come l'Afghanistan, la Siria e il Venezuela. In dubbio la partecipazione delle delegazioni (invitate ma al livello di ambasciatori e non di governanti) di Iran e Corea del nord. 

Beckham: "Giusto rendere omaggio alla regina Elisabetta"
Guarda il video
Beckham: "Giusto rendere omaggio alla regina Elisabetta"


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti