Ucraina, missili su centrale nucleare. Zelensky: "Mondo in pericolo"

"La Russia mette in pericolo il mondo intero, dobbiamo fermarla", ha dichiarato il presidente ucraino
Ucraina, missili su centrale nucleare. Zelensky: "Mondo in pericolo"© ANSA
2 min

Continua la guerra in Ucraina. "Poco dopo la mezzanotte l'esercito russo ha lanciato un attacco missilistico sulla zona industriale della centrale nucleare ucraina di Pivdennoukrainsk, nella regione meridionale di Mykolaiv. La potente esplosione è avvenuta a soli 300 metri dai reattori". Lo ha dichiarato in una nota la compagnia nucleare statale ucraina Energoatom, riportata da Espreso Tv. "L'onda d'urto ha danneggiato gli edifici della centrale. Sono state scollegate anche tre linee elettriche ad alta tensione - ha affermato Energoatom - attualmente tutte e tre le unità di potenza della centrale funzionano normalmente. Non ci sono vittime tra il personale".

L'avvertimento di Zelensky

"Nella regione di Mykolaiv, nella notte, un missile è caduto a 300 metri dalla centrale nucleare di Pivdennoukrainsk. Si è verificata un'interruzione di corrente di breve durata. Le finestre degli edifici sul territorio della centrale nucleare sono state danneggiate. Gli invasori volevano sparare di nuovo, ma hanno dimenticato cos'è una centrale nucleare. La Russia mette in pericolo il mondo intero. Dobbiamo fermarla prima che sia troppo tardi", ha dichiarato su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky dopo l'attacco russo vicino alla centrale nucleare ucraina.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti