Battaglia del Pastificio, il ricordo del Ten.Col. Paglia
Cronaca
0

Battaglia del Pastificio, il ricordo del Ten.Col. Paglia

All'Eremo di San Vitaliano di Casola, il Ten Col Gianfranco Paglia ricorda il 2 luglio 1993. Alla Cerimonia sarà presente una delegazione dei Diavoli neri con il Gen. Riccò.

Due luglio, sono ormai trascorsi 26 anni dal fatidico 2 luglio 1993 meglio conosciuta come data che ricorda la Battaglia del Pastificio combattuta a Mogadiscio. Fu quella la prima missione in cui l'Italia partecipò sotto l'egida dell'ONU. In quel conflitto persero la vita tre soldati italiani: Andrea Millevoi, Pasquale Baccaro e Stefano Paolicchi. Ci furono 22 feriti tra cui l'allora sottotenente Gianfranco Paglia, oggi Tenente Colonnello. Per quei fatti che accaddero nel corno d'Africa gli fu conferita la Medaglia d'Oro al Valor Militare. Da quel lontano 2 luglio, in ogni occasione non smetterà mai di ripetere che: abbiamo il sacrosanto dovere di ricordare, affinché non sia vano il loro sacrificio, coloro che hanno dato la vita mantenendo fino in fondo fede al giuramento reso alle Istituzioni e alla Bandiera Italiana. Essere soldati significa rispettare le regole nella piena consapevolezza che il sacrificio  fa parte della vita militare. La grandezza di una Nazione la si misura anche nel grado di rispetto che ha nei confronti dei suoi Caduti e di quanto riesce ad insegnare alle nuove generazioni che valori come: lealtà, onore, amor di Patria non sono obsoleti ma attuali e sono quelli che rendono grande il nostro Paese. Se il nostro territorio vive in sicurezza è anche grazie all'operato dei nostri militari che non si sono mai tirati indietro anche quando sapevano di rischiare con la propria vita. Ecco è di fronte a simili atti che tutti noi dobbiamo riflettere e rispettare il lavoro che ogni giorno in silenzio compiono per tutelare e salvaguardare la sicurezza dei confini ed il benessere dei cittadini"

All'Eremo di San Vitaliano di Casola (Caserta), dove insiste il luogo della memoria dedicato a tutti i Caduti nelle missioni internazionali di pace, ci sarà una cerimonia per commemorare quel giorno. Sarà presente una delegazione dei Diavoli neri che quel giorno era in Somalia,  con l'allora capitano Riccò comandante della 15 compagnia Medaglia di Bronzo al Valor Militare conferitagli per l'eroico comportamento durante il conflitto a fuoco del 2 luglio oggi Generale  e Comandante dell'Aves. Con  i loro familiari parteciperanno alla Messa celebrata da don Valentino e Donato Baccaro donerà l'Uniforme del fratello Pasquale al Presidente della sezione paracadutisti del Canavese. Questa toccante cerimonia avrà inizio alle 19.30.

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina