Roma, 18enne trovata impiccata in un parco giochi
Cronaca
0

Roma, 18enne trovata impiccata in un parco giochi

La ragazza era scomparsa da ieri sera. Il corpo ritrovato con le mani legate nell’area giochi di via Galla Placida

ROMA - E' stata trovata impiccata nell’area giochi del parco Galla Placidia nell’omonima via nel quartiere Sant’Ippolito La giovane aveva le mani legate con delle fascette e sembra che a fare i nodi sia stata lei stessa, usando i denti. All’arrivo del custode, intorno alle 6,45, la ragazza, italiana di 18 anni, di cui ancora non se ne conosce l’identità, era ormai senza vita.

I problemi di depressione

Secondo le prime informazioni si tratta di una ragazza italiana di 18 anni che si era allontanata da casa ieri sera intorno alle 21.15 e non aveva più fatto ritorno. Già in passato aveva provato a togliersi la vita. Sul posto, la polizia scientifica per i rilievi del caso. La pista più battuta resta quella del suicidio, poiché già in passato la giovane aveva tentato di suicidarsi, senza riuscirci. Sembra infatti che soffrisse di crisi depressive da diverso tempo.

Giallo a Roma

Sul posto la polizia scientifica. Le indagini proseguono a 360°, e il corpo è stato messo a disposizione del medico necroscopo, che ne dovrà accertare le cause del decesso. Il parco in cui è stata trovata impiccata la sera, verso le 19.30 viene chiuso, e quindi è probabile che la 18enne abbia scavalcato il cancello per entrare. I genitori ne avevano denunciato la scomparsa ieri sera, quando hanno visto che non era rientrata a casa si erano iniziati a preoccupare.

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina