Fontana di Trevi, Virginia Raggi inaugura la nuova illuminazione
© LAPRESSE
Cronaca
0

Fontana di Trevi, Virginia Raggi inaugura la nuova illuminazione

Impianto del monumento rinnovato con 90 proiettori subacquei e su mensola. La sindaca di Roma: “Sono orgogliosa. Un ringraziamento particolare alla Maison Fendi”

ROMA - La sindaca di Roma Virginia Raggi ha presentato questa sera il rinnovato impianto di illuminazione artistica per la Fontana di Trevi. Insieme a lei erano presenti l'amministratore delegato di Acea Stefano Donnarumma, la soprintendente capitolina ai beni culturali Maria Vittoria Marini Clarelli, il prefetto di Roma Gerarda Pantalone e, tra gli altri, Gianni Letta e l'attrice Sandra Milo. Il nuovo impianto conta 85 proiettori subacquei e 6 proiettori su mensola. La potenza installata complessiva, con tecnologia a led, è di soli 2,1 kW e riesce a generare un risparmio energetico del 70% rispetto alle precedenti lampade a sodio. Il puntamento di alcuni proiettori posizionati sulle conchiglie alle spalle della statua di Oceano ha consentito di mettere in risalto la struttura centrale del monumento, mentre altri proiettori all'interno della vasca e ai piedi della scogliera e delle statue laterali rifiniscono i dettagli a lato del corpo centrale.

Il legame con la Maison Fendi

"Sono particolarmente orgogliosa di presentare i lavori di manutenzione dell'impianto luci di Fontana di Trevi - ha detto la sindaca - una delle nostre fontane-simbolo, protagonista del nostro cinema e dei sogni di milioni di cittadini e turisti. Un ringraziamento particolare va alla Maison Fendi che ha contribuito al restauro della Fontana di Trevi e di alcuni tra i più importanti beni artistici e monumentali della nostra città, che attraverso il progetto 'Fendi for fountains' conferma l'attenzione e l'amore nei confronti di Roma". "Ringrazio anche l'Acea - ha detto ancora la Raggi - che in sinergia con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ha coniugato l'arte con il rispetto dell'ambiente".

Le parole di Donnarumma

"La rinnovata illuminazione della Fontana di Trevi si inserisce in un progetto più ampio di valorizzazione del patrimonio artistico e dunque della millenaria bellezza della Capitale", ha spiegato l'Ad di Acea Donnarumma. "Non potrebbe esserci una vocazione diversa per una società come l'Acea - ha aggiunto - che proprio a Roma è nata oltre un secolo fa e che alla Città è strettamente legata. Tra i più recenti interventi curati da Acea - ha ricordato - ci sono l'illuminazione artistica di Castel Sant'Angelo, di Piazza del Campidoglio, del Tempio Maggiore e del Colosseo".

[[smiling:95521]]

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina