Cronaca
0

Coronavirus, ecco come i cinesi potranno seguire la Milano Fashion Week

Si chiama "China we are with you" l'iniziativa promossa dalla Camera della Moda per permettere a compratori, giornalisti e addetti del settore cinesi di assistere attraverso la tecnologia a tutte le sfilate, di vedere interviste, backstage e anche interagire

Coronavirus, ecco come i cinesi potranno seguire la Milano Fashion Week
© ANSA

MILANO - A Milano fervono i preparativi in vista della settimana della moda in programma dal 18 al 24 febbraio. Sale l'attesa per vedere le novità delle collezioni autunno/inverno dei più grandi marchi, i colori più in voga in questa stagione, le celebrità che ne prenderanno parte. In questa edizione della Milano Fashion Week, però, ci saranno degli assenti di lusso: si tratta dei marchi, giornalisti e addetti ai lavori cinesi che a causa del Coronavirus non hanno potuto raggiungere la capitale della moda del nostro Paese visto che sono stati bloccati tutti i voli da e per la Cina.

Milano Fashion Week  lancia "China we are you"

Sono un migliaio almeno i compratori, giornalisti e addetti del settore cinesi che non potranno essere presenti alla settimana della moda di Milano. Per loro la Camera della Moda ha lanciato "China we are with you", una campagna per permettere loro attraverso la tecnologia di assistere a tutte le sfilate, di vedere interviste, backstage e anche interagire. "Siamo i primi a farlo - spiega il presidente della Camera della Moda Carlo Capasa - ma è una iniziativa aperta ad altre settimane della moda e ad altre manifestazioni".

Coronavirus: Wanda Nara con la mascherina a Fiumicino

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina