Coronavirus, sputa sulla frutta e si fa il video: denunciato un ragazzo

Il 25enne, che ha postato la storia su Instagram, è stato fermato dalla polizia per procurato allarme

CASERTA - Scena di ordinaria follia nel momento di maggior allarme a causa del Coronavirus. Un ragazzo è entrato in un supermercato e, filmandosi, ha pensato bene di abbassarsi la mascherina e sputare sulla frutta. È successo a Caserta, con il 25enne che ha poi pubblicato la storia su Instagram insieme alla scritta "Infettiamo". Identificato e intercettato dalla polizia, dovrà rispondere per il reato di procurato allarme e inosservanza ai provvedimenti dell'autorità. Le immagini sono state postate su Facebook dal consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli: "Neanche l'emergenza sanitaria da Coronavirus sembra fermare la stupidità di alcuni individui che amano mettersi in mostra sui social con atti scellerati", scrive Borrelli. "L'imbecillità sta raggiungendo limiti mai neanche pensati prima, il cattivo utilizzo dei social e la mania di voler essere protagonisti sta aiutando in tal senso".

Da non perdere





Commenti