Coronavirus, in Lombardia in calo contagiati e ricoverati in terapia intensiva

Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza cala il dato dei pazienti in rianimazione. Per il sesto giorno di fila diminuiscono le nuove positività
Coronavirus, in Lombardia in calo contagiati e ricoverati in terapia intensiva© ANSA
TagsCoronavirusLombardia

MILANO - Per il sesto giorno consecutivo è ancora in calo la crescita dei contagi in Lombardia: i nuovi casi positivi sono 1.047, per un totale di 43.208 contagiati nella regione. Ieri l'aumento era stato di 1.154, l'altro ieri di 1.592. In calo anche il numero di morti che sono 381, per un totale di 7.199. Ieri erano stati 458, l'altro ieri 416. È poi negativo per la prima volta dall'inizio dell'emergenza Coronavirus il dato degli accessi in terapia intensiva: ieri c'erano infatti 1.330 pazienti ricoverati in rianimazione e oggi sono invece 1.324, 6 in meno. Aumenta di poco invece il dato dei ricoverati in reparti non di terapia intensiva: sono 68 in più, per un totale di 11.883. "Anche oggi i dati sono una conferma di una speranza che diventa qualcosa di più anche se non dobbiamo abbassare la guardia", ha commentato l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera.

Coronavirus: quando si azzereranno i contagi in Italia, regione per regione
Guarda la gallery
Coronavirus: quando si azzereranno i contagi in Italia, regione per regione

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti